Cos’è l’EFIS

efisIl termine EFIS (Electronic Flight Instrument System) indica un sistema di controllo dei parametri di volo che si possono visualizzare mediante display LCD o CRT al posto dei più vecchi indicatori elettromeccanici.

E’ un po’ l’equivalente del contachilometri digitale nell’automobile.

I vecchi aeromobili, infatti, erano equipaggiati con strumenti elettromeccanici prevalentemente a lancette, rotelle e ingranaggi come: anemometro, altimetro, variometro, girobussola etc ma da alcuni anni a questa parte questi strumenti sono stati soppiantati (anche se non sostituiti poiché necessari in caso di emergenza) con display che riportano molteplici informazioni in un unico schermo.

Gli aeromobili più piccoli per aviazione generale (GA – General Aviation) sono in genere dotati di un solo EFIS mentre gli aerei da trasporto civile possono avere anche sei o più schermi.

L’EFIS è di norma costituito da:

Primary Flight Display (PFD): Sul PFD vengono visualizzate le informazioni per la condotta del velivolo, tra cui la velocità, l’altitudine, la prua, l’assetto ed il rateo di salita, condensando in un unico spazio le informazioni di 6 strumenti altrimenti distinti a vantaggio della così detta situational awareness, ossia la percezione della situazione dell’aeromobile rispetto all’ambiente circostante da parte dei piloti.

Multi-Function Display (MFD) / Navigation Display (ND): mostra la situazione della navigazione mediante una mappa e, a queste informazioni cartografiche, vengono sovrapposte ulteriori informazioni e punti di interesse come FIX, aeroporti, VOR ed altro.

Engine Indications and Crew Alerting System (EICAS) / Electronic Centralized Aircraft Monitoring (ECAM): tiene sotto controllo la situazione dei sistemi di bordo e dei motori e segnala eventuali anomalie mediante messaggi sonori ed evidenziazione del parametro anomalo. L’ECAM è una variante sviluppata da Airbus in grado di soggerire soluzioni ad eventuali anomalie.

 

Potrebbe interessarti anche..
Il volo strumentale presenta varie fasi. In primo luogo, un pilota presenta un piano di
Per chi non conosce l'argomento, o per chi è alle prime armi, i termini NavAids
Per pianificare un volo a tavolino è molto importante cominciare considerando una situazione meteo preliminare,
Quando si desidera mettere un velivolo in modalità d'attesa, nei casi in cui l'area predisposta
Per "avvicinamento" si intende tutta la procedura che inizia dalla fine di un eventuale STAR

Commenta questo articolo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*