Aeromobili grandi o piccoli? Quali differenze? Quali utilizzare?

Spesso, nei nostri articoli, parliamo di due aeromobili molto comuni: il Beech Baron 58 ed il Boeing 737.

La scelta è dovuta al fatto che il Beech Baron 58 è un velivolo di modeste dimensioni, maneggevole ma allo stesso tempo accessoriato di molti strumenti di bordo ed è l’ideale per iniziare ad effettuare i primi voli.

Il B737 è un po’ lo standard degli aeromobili di grandi dimensioni ed è ottimale per sperimentare il volo strumentale tipico degli aeromobili con caratteristiche analoghe.

Con il trascorrere del tempo, e dopo avere provato vari aeromobili, anche tu finirai per scegliere i tuoi preferiti magari scaricando ulteriori livree e modelli a te più  congegniali.

Il consiglio per tutti i piloti virtuali è quello di scegliere, in base alle proprie preferenze, un aeromobile di piccole dimensioni adatto ai voli brevi e voli a vista (VFR), ed un aeromobile di medie/grandi dimensioni adatto ai voli a lungo raggio e strmentali e specializzarsi all’uso di quei modelli che diventeranno probebilmente, con il trascorrere del tempo, i propri “cavalli di battaglia”.

Ti ricordo che ogni aeromobile ha le sue caratteristiche specifiche (peso, potenza, carico, velocità, quota, strumentazione di bordo etc) e che è buona norma andare ad  approfondire (anche mediante ricerche online) le caratteristiche peculiari di ogni aeromobile che intendi utilizzare per tuoi voli.

Un altra buona norma consiste nell’utilizzare (di tanto in tanto ed a rotazione) tutti gli aeromobili di cui il nostro simulatore dispone evitando di fossilizzarsi troppo sui propri modelli preferiti.

L’utilizzo di vari aerobili, infatti, permette di capire come ogni aereo reagisce alle varie sollecitazioni e come variano le fasi di atterraggio, virate e decollo.

Riassumendo quindi:

  • iniziare con aerei di taglia piccola.
  • proseguire con l’utilizzo di aeromobili di medie e grandi dimensioni.
  • selezionare i propri “cavalli di battaglia” andando ad approfondire ogni loro caratteristica.
  • effettuare dei voli a rotazione utilizzando ogni modello di aeromobile presente nel simulatore, compresi gli aeromobili più datati come ad esempio il Douglas C-47 Aereo biciclo (o triciclo posteriore).

 

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*